Banner

Banner (11)

La scuola riveste un ruolo sempre più centrale nella diffusione tra i giovani della cultura alla legalità perché è la prima istituzione con cui un individuo si confronta nel suo percorso di crescita.

Consapevole quindi di essere il contesto adatto per formare cittadini responsabili e preparati all’osservanza delle norme che regolano una corretta convivenza civile e per riflettere sulle conseguenze di una mancata osservanza di queste norme , l’Istituto Augusto Righi ha ospitato il 29 Novembre, nella sala conferenze, un incontro con la Polizia di Stato per discutere sull’uso di sostanze stupefacenti e di bevande alcoliche e sulle conseguenze civili e penali che ne derivano, soprattutto quando si è alla guida di un veicolo.

La conferenza ha visto protagonisti gli studenti di diverse classi del biennio e del triennio che hanno partecipato attivamente alla discussione con il personale specializzato della Polizia, rappresentato dai funzionari:

  • ssa Ilaria GRIPPA, vice capo di gabinetto della Questura di Taranto,
  • Giovanni DI MAGGIO, vice dirigente della Squadra Mobile,
  • ssa Francesca GIOTTA, medico della Polizia di Stato,
  • Ispettrice Superiore Carmen TANESE

Nel corso della conferenza è stata anche presentata agli studenti l’App YOUPOL, con la quale è possibile, anche in forma anonima, denunciare in tempo reale eventi criminosi quali atti di bullismo e spaccio di stupefacenti, permettendo così alla Polizia di effettuare un pronto intervento.

Al termine dell’incontro,nel cortile interno dell’Istituto,gli alunni hanno assistito, con grande interesse, ad una dimostrazione pratica dell’Unità Cinofila della Polizia di Stato: Argo,uno splendido esemplare dilabrador appartenente alla Polizia di Frontiera di Brindisi, ha mostrato le sue infallibili capacità di trovare sostanze stupefacentinascoste, anche in piccole dosi.

 “SUSTAIN European Culture and Environment in an App “2018-1-IT02-KA229-048136_1

 I programmi di mobilità “ Erasmus Plus” finanziati della Comunità Europea  hanno aperto le porte dell’Europa per i docenti dell’Istituto di Istruzione Superiore Augusto Righi di Taranto che ha ottenuto l’approvazione di ben due progetti  Erasmus+.KA229 School  Exchange Partnerships.

Opportunità di formazione di qualità offerta anche dalla nuova misura KA229 School  Exchange Partnerships che prevede  la possibilità di progettare veri e propri corsi di formazione ( Short term Staff training) destinati ai  docenti del team Erasmus+ del progetto per l’acquisizione e il potenziamento delle competenze metodologiche e costruzione materiali relativi alle tematiche da sviluppare.

Dal 21 al 26 Ottobre2018 la prof.ssa Maria Luisa Cusumano, docente di lingua inglese coordinatrice  del progetto , la prof.ssa Marika Lecce, docente di inglese e la prof.ssa Sabrina Traetta docente di Italiano e Storia del team area linguistica e  il prof.Cataldo Mannavola, collaboratore di presidenza e responsabile del team area tecnica del progetto, hanno partecipato al corso “ Sustainable Teaching for Sustainable Tourism” organizzato dalla scuola partner Newark School di SLIEMA, MALTA nell’ambito delle attività del progetto del quale l’istituto Augusto Righi è coordinatore internazionale..

La visita si è sviluppata secondo due direttrici diverse: da una parte incontri formativi in aula con la presenza di esperti dell’Università di Malta sul tema del Turismo Sostenibile con workshops e job shadowing nelle classi, dall’altra visite guidate mirate alla conoscenza diretta del territorio attraverso la sperimentazione di metodologie didattiche innovative anche con il coinvolgimento degli alunni della Newark School.

Inoltre l’incontro ha permesso ai docenti coordinatori delle varie nazioni di programmare nel dettaglio tutte le attività destinate agli alunni che saranno i protagonisti delle prossime mobilità e dell’azione formativa messa in campo nel progetto.

L’esperienza ha comportato una ricaduta altamente positiva in ambito metodologico, favorendo un maggiore approccio interdisciplinare e l’uso della tecnica del problem solving e della flipped classroom  in tutte le classi coinvolte nel progetto. E’ stata inoltre motivo di rafforzamento delle competenze progettuali e stimolo per i docenti ad approfondire la propria formazione nell’ambito degli scambi culturali tra i Paesi Europei.

Prossima Tappa del progetto Taranto, ITALIA. Protagonisti gli studenti. Dall’11 al 15 Marzo 2019  l’ISS A.RIGHI” ospiterà le delegazioni straniere composte da 24 alunni e 10 docenti per lo  Students’ Learning Event “ Sustain European Culture and Environment in an App” con l’ambizioso obiettivo di realizzare una APP per la promozione del turismo ecosostenibile  nel nostro territorio .

Le testimonianze degli studenti dell’I.I.S.S. “Righi”, apprendisti presso la raffineria ENI, nel corso di un seminario organizzato dall’Ordine dei Consulenti del lavoro presso la Camera di Commercio di Taranto

Sistema duale e apprendistato di primo livello: se n’è parlato il 20 novembre, a Taranto in un seminario organizzato da Anpal Servizi, Camera di Commercio Taranto e Consiglio Provinciale dell’Ordine di Taranto dei Consulenti del Lavoro.

Un’occasione di approfondimento sulla transizione scuola-lavoro e sui dispositivi di facilitazione, che ha incontrato l’interesse dei numerosi partecipanti intervenuti presso la Sala Congressi Nicola Resta della Cittadella delle Imprese.


Ad avviare i lavori è stata Claudia Sanesi, Direttore della CCIIA di Taranto, che ha sottolineato come la Camera di Commercio sia la sede deputata a favorire la realizzazione dei percorsi di transizione e l’incontro tra istituzione scolastica e mondo imprenditoriale, auspicando un perfezionamento delle procedure dell’alternanza scuola-lavoro, maggiormente correlate al contesto territoriale e alle realtà produttive che lo caratterizzano.

Sono seguiti i saluti di Angelo Silvestri, Responsabile Territoriale Anpal Servizi della Regione Puglia che ha tracciato una puntuale analisi sul sistema duale e sulle prospettive di risposta al mismatching che molto spesso si riscontra tra offerta formativa e fabbisogno professionale richiesto dal territorio. Silvestri ha presentato alla platea il progetto in corso dedicato all’Alternanza, che vede coinvolte 102 scuole pugliesi con la presenza di tutor Anpal ad affiancare DS e referenti dell’alternanza.


A prendere, successivamente, la parola è stato Giovanni Prudenzano, presidente del Consiglio provinciale dell’ordine dei Consulenti del Lavoro, che ha confermato la disponibilità della categoria a mettere a sistema i servizi e gli strumenti per dare risposte alle imprese, favorendone lo sviluppo.


Anna Rubino di Anpal Servizi ha focalizzato l’attenzione dei presenti sull’apprendistato di primo livello quale dispositivo per facilitare la transizione scuola-lavoro; dalle fonti normative alle tipologie di apprendistato, dall’importanza di un piano formativo dettagliato e co-progettato ai vantaggi per le varie parti coinvolte: Rubino ha passato in rassegna le peculiarità dell’apprendistato, sollecitando un cambio di prospettiva utile a coglierne in pieno vantaggi materiali e immateriali.


A dare un riscontro reale di quanto esposto c’è stata la testimonianza di uno studente dell’I.I.S.S. “Righi” di Taranto che, insieme ad altri suoi compagni, sta vivendo la sua prima esperienza di lavoro da apprendista per Eni presso la raffineria di Taranto. L’emozione ma anche la consapevolezza con cui lo studente ha presentato l’opportunità di conciliare studio e lavoro è stata la migliore dimostrazione dell’efficace sinergia creata tra istituzione scolastica e impresa: a confermarlo il prof. Massimiliano Mele Alessio Petroni rispettivamente docente referente dell’Istituto “Righi” e Responsabile del personale della raffineria tarantina, impegnati in prima persona nella realizzazione dei percorsi di apprendistato.

Sabato, 20 Ottobre 2018 10:31

SCUOLA APERTA ALL'IISS RIGHI TARANTO

Written by

SCUOLA APERTA ALL’IISS RIGHI TARANTO

ORIENTAMENTO IN INGRESSO  - ISCRIZIONI 2019 - 2020

Si avvicina il momento in cui gli studenti di terza media, supportati dai loro genitori, dovranno scegliere l’Istituto superiore dove proseguire il cammino scolastico. Tale scelta è molto importante e deve essere fatta in modo consapevole per individuare l’indirizzo di studi più motivante ed adatto che realizzi il progetto di vita di ciascun alunno.

L’IISS A RIGHI, presente nello scenario educativo della nostra città sin dal 1941, rappresenta oggi un polo di eccellenza nella proposizione di percorsi formativi di preparazione al mondo del lavoro e delle professioni e si preoccupa di fornire le capacità di comprensione ed applicazione delle innovazioni che lo sviluppo della scienza e della tecnica continuamente produce e soprattutto vuole stimolare nello studente la curiosità, il fascino dell’immaginazione ed il gusto della ricerca affinchè siano capaci di proiettare nel futuro il proprio impegno professionale per una piena realizzazione sul piano culturale, umano e sociale.

Tra i nostri valori fondanti particolare importanza riveste la promozione dell’inclusione ed il rispetto delle diversità e l’impegno ad affrontare con responsabilità le problematiche relative agli studenti più deboli o in situazione di svantaggio. Gli studenti portatori di handicap  troverannoa loro sostegno personale di elevata professionalità ed esperienza in tale campo.

A supporto della scelta consapevole per gli studenti della scuola secondaria di primo gradoe per le loro famiglie il nostro Istituto ha organizzato un ventaglio di iniziative che consentirà di entrare in contatto con tutti gli indirizzi di studio presenti:

  • Liceo Scientifico delle scienze Applicate,
  • Liceo Scientifico Sportivo
  • Istituto Tecnico articolato nei seguenti settori tecnologici –
    • Meccanica, Meccatronica ed Energia
    • Elettronica, Elettrotecnica ed Automazione
    • Trasporti e Logistica
    • Informatica e Telecomunicazioni

Il nostro programma per l’orientamento in ingresso prevedele seguenti attività:

  • Partecipazione alle sessioni di orientamento organizzate dalle scuole secondarie di primo grado della nostra provincia: in tali occasioni saranno allestiti stand informativi in cui verranno proiettate presentazioni multimediali relative ad alcune attività particolarmente significativa e sarà consegnato del materiale illustrativo che sintetizza l’offerta formativa
  • Giornate Di Scuola Aperta-Laboratori al sabato mattina (a partire dall’10 novembre2018)

Inostri docenti orientatori e i nostri studenti forniranno alle famiglie numerose opportunità di dialogo e di conoscenza diretta dell’Istituto, della sua Offerta Formativa e dei piani di studio presenti.

Gli studenti saranno coinvolti in Attività di Laboratoriorelative alle discipline che caratterizzano gli indirizzi.

CALENDARIO INCONTRI

  • SABATO 10 NOVEMBRE su due turni dalle ore 9:00  alle 10:15 e dalle 10:45 alle 12:00
  • SABATO 17 NOVEMBREsu due turni dalle ore 9:00 alle 10:15 e dalle 10:45 alle 12:00
  • SABATO 24 NOVEMBRE su due turni dalle ore 9:00  alle 10:15 e dalle 10:45 alle 12:00
  • SABATO 01 DICEMBRE su due turni dalle ore 9:00  alle 10:15 e dalle 10:45 alle 12:00
  • SABATO 15 DICEMBRE  su due turni dalle ore 9:00  alle 10:15 e dalle 10:45 alle 12:00
  • Open Day :Visite guidate ai laboratori e ai locali dell’Istituto

Nei mesi di gennaio e febbraio 2019genitori e alunni saranno accolti dai nostri Docenti che illustreranno gli Indirizzi di studio presenti.

Gli studenti in visita, con la collaborazione dei docenti e degli studenti,conosceranno l’Offerta Formativadell’Istituto e saranno coinvolti in Attività di Laboratoriorelative alle discipline che caratterizzano gli indirizzi.

Il nostro sito web www.righi.gov.itvi fornirà aggiornamenti sulle iscrizioni.

In esso potrete trovare moduli e stampati, consultare il Piano dell’offerta formativa e trovare utili riferimenti per contattare la scuola.

Per ulteriori informazioni sulle procedure di iscrizione potrete rivolgervi alla Segreteria Alunni (tel 099 4791011 per la sede centrale e 099 4724731 per la succursale di Paolo VI) indirizzo mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., aperta nel periodo delle iscrizioni nei seguenti giorni ed orari:

MATTINA: dal lunedì al sabato dalle ore  alle ore

POMERIGGIO:

L’apertura verrà garantita anche durante gli Open Days domenicali.

Per ogni eventuale necessità è possibile chiedere un appuntamento, tramite la Segreteria con la Dirigente Scolastica dott.ssa Iole De Marco e le docenti referenti per l’Orientamento prof.sse Carmen Caputo e Lina Pastore.

Certi di poter avviare con ciascuno di voi un rapporto positivo, porgiamo i nostri più cordiali saluti

 

CONTATTI: 3388990874 - 3687035592

Taranto 18/10/2018

Le docenti Funzione Strumentale                                                                         

Prof.sse Carmen Caputo e Lina Pastore           

La Dirigente scolastica                                                                  

Dott.ssa Iole De Marco

Il drone spaziale “SPACE SURVEYOR”, il cui progetto è nato dalla partecipazione degli alunni della classe 4 C Aeronautica del nostro Istituto a un concorso indetto dal MIUR, Agenzia Spaziale Italiana e Ministero della Difesa, è in grado di analizzare l’integrità delle pareti della stazione spaziale internazionale ISS.

Immagine2

La Stazione Spaziale Internazionale, infatti, si muove su un orbita a 400 Km attorno alla terra e viene continuamente colpita da detriti o piccoli meteoriti che, seppur monitorati, seguono delle traiettorie che intercettano, inevitabilmente, quella della ISS.

Lo “SPACE SURVEYOR” è un piccolo modulo con un sistema di controllo remoto che può sostituire gli astronauti durante le ispezioni esterne della Stazione Spaziale.

Il modulo, dalle dimensioni di circa un metro di lunghezza per circa settanta centimetri di larghezza, può essere pilotato dall’interno della Stazione Spaziale, dotato di tre videocamere di cui una termica e una a laser.

L’astronauta, dalla sua postazione, può guidare il modulo fino alla zona danneggiata e stabilizzarlo con un dispositivo di video tracking, quindi, grazie alle videocamere, può registrare gli eventuali danni subiti.

Lo SPACE SURVEYOR è propulso da idrogeno, sfruttando la variazione di quantità di moto tra la massa del modulo e la massa del gas.

L’ossigeno respirato nella stazione spaziale viene ricavato attraverso un processo di “elettrolisi”, che lo separa dall’idrogeno presente nell’acqua.

L’idrogeno, recuperato dall’elettrolisi, viene utilizzato per la propulsione del modulo spaziale.

Immagine3

il progetto EDUCARSI AL FUTURO, Campagna SUSTAIN-SACSA, con il quale l’Istituzione  Scolastica I.I.S.S. “A. RIGHI”  ha chiesto di entrare a far parte della Rete delle Scuole UNESCO è  stato accolto e l’Istituto  è quindi inserito nella lista delle scuole italiane associate all’UNESCO anche per l’anno scolastico 2017/18.  Alle scuole inserite nella rete UNESCO viene riconosciuto di  "contribuire, con il loro operato, al mantenimento della pace e della sicurezza favorendo, mediante l'educazione, la scienza e la cultura la collaborazione tra le nazioni, al fine di assicurare il rispetto universale della giustizia, della legge, dei diritti dell'uomo e della libertà fondamentali che la Carta delle Nazioni Unite riconosce a tutti i popoli, senza distinzione di razza, di sesso, di lingua o di religione"

Il Piano Nazionale Scuola Digitale (PNSD), adottato con il Decreto Ministeriali 851/15, prevede, nell’ambito delle iniziative di formazione del personale della scuola, l’individuazione di snodi formativi territoriali considerati come una delle leve per gestire le principali attività formative non svolte all’interno di ogni scuola. Gli snodi sono destinati a:

  • formare il personale della scuola per l’aumento delle competenze relative ai processi di digitalizzazione e di innovazione tecnologica per un uso consapevole delle risorse digitali nella prassi didattica e nell’attività amministrativa;
  • promuovere l’innovazione didattica delle scuole supportata dalle tecnologie;
  • attivare azioni di orientamento, di supporto e di collegamento con il territorio per lo sviluppo di un sistema di formazione integrata.

L' I.I.S.S. A. RIGHI di Taranto, a seguito della candidatura presentata,è stato selezionato quale snodo territoriale formativo provinciale per la provincia di Taranto.

(Clicca qui per il calendario dei corsi attivati)

Dal prossimo anno scolastico 2017/2018 il nostro Istituto arricchirà la propria offerta formativa con l'articolazione ENERGIA nell'ambito dell'indirizzo MECCANICA, MECCATRONICA ED ENERGIA. L'articolazione “Energia” approfondisce, in particolare, le specifiche problematiche collegate alla conversione e utilizzazione dell’energia, anche nelle forme alternative, ai relativi sistemi tecnici di controllo e alle normative per la sicurezza e la tutela dell’ambiente. Tale nuova articolazione si inserisce nella Mission dell' iItituto Righi, da anni impegnato, anche in collaborazione con  ENEA (Ente Nazionale Energie Alternative), in progetti inerenti il risparmio energetico e la tutela dell'ambiente.
Per ulteriori informazioni, venite a trovarci.

ArticolazioneEnergia

Il cammino verso una nuova mentalità imprenditoriale e cooperativistica è uno degli obiettivi che l'Istituto Righi di Taranto con il progetto Scuola, Cooperazione, Stampa 3D intende centrare.

Evidenziati, alla presenza del Ministro del Lavoro Giuliano Poletti, del portavoce ACI Puglia, Carmelo Rollo e di altre importanti personalità del mondo politico pugliese, nell'incontro tenutosi a Bari il 26 Luglio 2016, i punti di forza e le criticità.

Presenti i docenti del Righi, Proff. Giustino Melchionne e Giuseppe D'Angela accompagnati dalla prof.ssa Maria Antonia Sardone che si occuperà della traduzione in francese di una dispensa che sarà il supporto didattico con il quale alcune scuole Burkinabè potranno seguire, in partenariato con gli studenti italiani, un corso sulla modellazione 3D e sull'uso della stampante 3D QUDA.

Significativo quanto innovativo il supporto della cooperativa di giovani pugliesi di Howart e della COOP Alleanza 3.0.

Il progetto costituisce un segmento del progetto SUSTAIN-SACSA che prevede la realizzazione del villaggio-scuola autosostenibile sia dal punto di vista energetico (SUSTAIN) che alimentare (SACSA). 

La formazione sulla stampa 3D consentirà la manutenzione di prossimità attraverso la realizzazione di componenti dell'impianto di irrigazione degli orti.

I dettagli del progetto sono descritti nel presentato in ambito PTOF dal titolo: " SUSTAIN-SACSA Seminare il futuro. La conoscenza al servizio della sicurezza alimentare. Sviluppo di microimprese in Joint-Venture."

Prof. Giustino Melchionne

http://www.portafuturobari.it/news/poletti.aspx

 

Poletti4

 

Sabato, 02 Luglio 2016 11:15

Il RIGHI scuola delle innovazioni e tecnologie

Written by
Si chiama Jill Watson ed è uno dei nove assistenti del corso di Computer science al Georgia Institute of Technology negli Stati Uniti. La prof ha risposto in modo amichevole per quattro mesi alle domande di 300 iscritti al corso online di intelligenza artificiale.

Area riservata

Area famiglie

Amministrazione trasparente

PON 2014-2020

La tua posta

email scuola

Link

logo miur hub url 

Recapiti

IISS Augusto Righi
La segreteria è aperta al pubblico dal Lunedì al Sabato dalle ore 10,30 alle ore 12,00.
+39 099 4791011

+39 099 4724731 (Succ. Paolo VI)

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Please publish modules in offcanvas position.