Dopo il prestigioso riconoscimento dell’UNESCO,Il progetto di Cooperazione Internazionale SUSTAIN-SACSA ha ricevuto  il patrocinio morale della SOCIETÀ DANTE.

SUSTAIN-SACSA si sviluppa in un’ottica interculturale, promuove l’immagine e la cultura italiana in Burkina Faso e per questo è stato riconosciuto meritevole del patrocinio morale di questa importante Società che ha come presidente l’On. Andrea Riccardi,  Ministro alla Cooperazione Internazionale nel governo Monti.

La Società Dante Alighieri, fondata nel 1889 da un gruppo di intellettuali guidati da Giosue Carducci ed eretta in Ente Morale con R. Decreto del 18 luglio 1893, n. 347, ha lo scopo di «tutelare e diffondere la lingua e la cultura italiane nel mondo, ravvivando i legami spirituali dei connazionali all’estero con la madre patria e alimentando tra gli stranieri l’amore e il culto per la civiltà italiana». ( dal sito https://ladante.it/ )

( Prof. Giustino Melchionne)

Il 13 Giugno 2018, alla  Camera dei deputati si è tenuto l’evento conclusivo del Festival dello sviluppo sostenibile organizzato dall’ASviS, Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile. Sono intervenuti, accolti dal Presidente della Camera dei deputati, l’On. Roberto Fico, il Presidente ASviS, Pierluigi Stefanini e il Prof. Enrico Giovannini.

                 “Realizzare gli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’Agenda 2030 delle Nazioni Unite significa porre in essere un nuovo modello di sviluppo in grado di combinare, in modo efficace ed equo, crescita economica, occupazione, giustizia, dignità, solidarietà intergenerazionale e territoriale, diritti sociali e tutela dell’ambiente.

                 È necessario un punto di svolta nella visione stessa del mondo: la presa d’atto dell’insostenibilità e della iniquità dell’attuale modello di sviluppo, non solo sul piano ambientale, ma anche su quello economico e sociale.

                 Occorre dunque cambiare rapidamente passo e porsi nelle condizioni di elaborare scelte pubbliche che guardino al futuro e che si inseriscano in strategie organiche di intervento a lungo termine.

                 Molto resta da fare anche fuori dalle istituzioni: nessun intervento pubblico potrà da solo conseguire gli obiettivi di sviluppo sostenibile se non accompagnato da un profondo salto culturale e da un mutamento radicale nelle scelte del sistema produttivo, dei consumatori e di tutti gli attori economici e sociali (On. R. Fico).”

                 Più che mai l’Agenda 2030, “mission” del nostro Istituto, diventa in Italia e nel mondo un punto irrinunciabile di riferimento per un Benessere Equo e Sostenibile.

                 E la scuola è il luogo della riflessione, il luogo del ragionamento più adatto attraverso il quale favorire nel nostro Paese, ed anche nella nostra città, un modello culturale nuovo (prof. Giustino Melchionne).

Venerdì 18 Maggio 2018, a conclusione del Progetto ASOC (A SCUOLA DI OPEN COESIONE), accompagnati dai docenti prof. Francesco Picca e prof. Massimo Zoriaco, 10 alunni della classe IV A Informatica si sono recati al Centro di formazione SISTEA (Società Cooperativa situata nella zona industriale di Fragagnano).

Ad accogliere i partecipanti l’Ing. Simone Perrucci, che dal 2010 è impegnato professionalmente nel mondo dei servizi di ingegneria clinica e nella formazione professionale. Dopo la presentazione della struttura, i partecipanti si sono recati nel reparto in cui avviene la manutenzione delle apparecchiature biomediche e scientifiche, per la spiegazione dettagliata di alcuni dei processi che regolano le attività della Sistea. Le attività principali dell’azienda sono tante, e spicca su tutte la consulenza tecnica a supporto dei processi gestionali e strategici delle Strutture Sanitarie.

Nella seconda parte dell’incontro, l’Ing. Perrucci ha approfondito e discusso con i ragazzi del progetto ASOC, delle reti e, nello specifico, delle reti in ambito medico, delle tematiche della Telemedicina e spaziato sui processi, sulle criticità e sulle eccellenze della sanità in Puglia.

 

 

 

 Il 19 aprile e’ stato consegnato un defibrillatore al Righi dal Lions Club Taranto “Poseidon”. L’acquisto è stato fatto anche con il contributo di alcuni docenti dello stesso Istituto. La cerimonia di consegna si è svolta  in Aula Conferenze alla presenza del DS prof. Malvani, i collaboratori Mannavola, Blasi, il DSGA Braga, alcuni professori e numerosi studenti nonché alcuni soci del “Poseidon” come Miloro, Protopapa, De Benedetto, Pozzessere ed il presidente l’ing. Colavini. Il DS ha evidenziato l’estrema importanza ed utilità in loco di un defibrillatore dato l’alto numero di studenti (circa 1600) e perché ogni minuto in ritardo nell’intervento può comportare un aumento del rischio di mortalità del 10%.

Il Presidente del Club Guido Colavini ha colto l’occasione  per illustrare brevemente la storia dei 100 anni di vita dell’associazione parlando dei service più significativi. La cerimonia si è conclusa con uno scambio di doni. Il DS ha donato al club Poseidon il proprio crest e la pubblicazione riguardante i 70 anni di vita dell’Istituto, mentre il Presidente Colavini ha donato il guidoncino del trentennale del club ed un ricordo commemorativo del centenario dell’associazione.

IMG 20180419 WA0025

Nell’ambito delle attività di alternanza scuola-lavoro, coordinate dalla prof.ssa Barbara Bello, la classe Quinta A, indirizzo Elettronica, ha realizzato un impianto domotico di piccole dimensioni basato su Arduino e tecnologie IoT. Tutti gli automatismi della casa possono essere controllati in remoto da uno smartphone. 

Il sistema domotico comprende un Arduino Uno R3; led per illuminare le stanze della casa; un servo motore che permette l’apertura automatica della basculante del garage; un modulo Bluetooth; un sistema Solar Traker.Il Solar Traker è costituito da un pannello solare dotato di 4 LDR (fotoresistenze) e un sistema pan-tilt che fa muovere il pannello in tutte le direzioni per seguire il movimento del sole. Il pannello solare, attraverso uno shield dedicato per Arduino, ricarica una batteria la quale alimenta tutta la casa. Perciò la casa è indipendente da alimentazioni esterne. Sviluppando un’applicazione per smartphone Android la casa è perfettamente comandabile via Bluetooth.

 Il progetto è stato realizzato in collaborazione con l’Autoware, azienda che opera nel settore dell’automazione industriale e si occupa, tra l’altro, di progettazione di sistemi di automazione e dei relativi quadri di controllo.

Il tutor aziendale, il sig. Giuseppe D’Arcangelo (già alunno del Righi, ndr), ha seguito i ragazzi con perizia e capacità motivazionali e li ha portati a sviluppare un progetto che non solo ha fatto crescere in loro le competenze elettroniche ed informatiche, necessarie alla realizzazione dell’impianto, ma  li ha sensibilizzati nei confronti della scelta di una vita eco-sostenibile.

Come è noto, la domotica – termine che trae origine dal latino “domus” (casa) e dall’aggettivo “automatica” – ha per oggetto le tecnologie volte al miglioramento della qualità della vita all’interno degli ambienti domestici, il tutto coniugando elettronica e informatica. In questo video, è illustrato il funzionamento della casa.

 

Gli alunni delle classi 1 M indirizzo Informatica e 2D indirizzo Meccanica dell’Istituto, guidati dalle docenti Irma Troso e Veronica Poggi, hanno partecipato alla terza edizione del concorso fotografico promosso da SIGEA Società Italiana di Geologia Ambientale dal titolo “Scopri e fotografa il patrimonio geologico della Puglia”.

Gli scatti, tutti originali, riguardano la provincia di Taranto ed in particolare Marina di Lizzano, Grottaglie e Monteiasi. La finalità è quella di trasformare una passeggiata nell’attenta osservazione del territorio, fissando in una foto le caratteristiche salienti del nostro paesaggio dal punto di vista geologico e ambientale.

L’IISS “A. Righi” di Taranto ha partecipato con successo  per il secondo anno alla gara didattica “We World – Esponi le tue idee”. Coordinatrice del progetto la Prof.ssa Angela Pozzessere, coadiuvata dal Prof. Giustino Melchionne e dalla Prof.ssa Angela Valente.

Ancora una volta, una classe dell’Istituto, la 4CA denominata “The Africans”, si classifica per gli spareggi territoriali. Pertanto il giorno 28 marzo 2018 il Righi ospita il “Debate Day” in coordinamento con Gabriella Patriziano da Milano. Alle 8.30 già tutti pronti con la registrazione le tre squadre in gioco: il Righi di Taranto, il Don Milani-Pertini di Grottaglie e il Vallone di Galatina (LE).  Alle 9.30 inizia il primo dibattito, ritmi serrati a suon di parola: tesi pro e contro su varie tematiche quali: legiferare su internet, senso civico prevenire-rerimere, cooperazione e povertà. Al termine il giudizio dei giudici: gli Ing. Biagio de Marzo e Nicola Rochira ed il giornalista Fulvio Colucci attribuiscono la vittoria alla Classe 4CA dell’IISS “A. Righi” di Taranto che si  guadagna così l’accesso alle finali previste a Milano nei giorni 10-11-12 maggio 2018.

Una bella esperienza nel nostro Istituto, sicuramente un modo nuovo, coraggioso ed impegnativo di fare scuola, che appassiona e coinvolge i ragazzi in modo sorprendente. 

Le classi 1M indirizzo informatica e 2D indirizzo meccanica dell’IISS AUGUSTO RIGHI di Taranto hanno partecipato al concorso proposto dall’ INFN Istituto Nazionale di Fisica Nucleare denominato SxT la scienza per tutti. Argomento del concorso indetto per l’a.s. 2017-18 “Le Onde". I ragazzi, guidati dalla prof.ssa Anna Di Bisceglie di Scienze della Terra e dalla prof.ssa Veronica Poggi di Fisica, hanno affrontato l’argomento attraverso le sue espressioni nella quotidianità. L’approccio laboratoriale, base del metodo galileiano, ha coinvolto gli alunni nella realizzazione di una unità didattica che riassume le esperienze svolte.

Il "Righi" ha aderito al progetto FAI delegazione di Taranto - "Apprendisti ciceroni" che si svolgerà presso il museo MarTA con la presentazione di 10 reperti mai esposti. I nostri 6 studenti della 4AL faranno da ciceroni nelle giornate FAI di primavera previste dal 23 al 25 marzo illustrando i reperti; inoltre hanno realizzato un video che accompagna la presentazione per le tre giornate. Docenti referenti Nistri Grazia e De Cunzolo Luigi.

5f13aff7 64b9 4992 9d92 e87406078c32

 

Qui potete visonare l'intervista, in lingua francese ma sottotitolata in italiano, dove il dott. Sanogo elogia la cooperazione delle scuole del nostro Paese nello sviluppo della comunità del Burkina Faso.

https://www.youtube.com/watch?v=Hr1NU7WlGG0&t=25s

Pagina 1 di 6

Area riservata

Area famiglie

Amministrazione trasparente

PON 2014-2020

La tua posta

email scuola

Link

logo miur hub url 

Recapiti

IISS Augusto Righi
La segreteria è aperta al pubblico dal Lunedì al Sabato dalle ore 10,30 alle ore 12,00.
+39 099 4791011

+39 099 4724731 (Succ. Paolo VI)

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Please publish modules in offcanvas position.